Pagine

lunedì 2 luglio 2012

Sempre la solita...

Non è che voglio sempre lamentarmi e piangere, però davvero non capisco come si possa permettere tutto questo. Mia sorella è separata con figlio di 17 anni a carico (alto due metri e quindi mangia per due) e lavora part-time a 750 euro al mese. Paga un mutuo di 400 euro al mese e non è rientrata nel modello ISEE per l'esenzione dei libri e della tessera bus annuale. Gli hanno detto che siccome è proprietaria di una casa, gli fa reddito e quindi non ha diritto!!!
MA SONO FUORI DI TESTA!!!
I nostri governanti devono andare a casa e subito.
Tanto che gli frega... loro non ci camperebbero mai con 350 euro al mese!!
Mia sorella si ammazza di straordinari per guadagnare 200 euro al mese in più e loro al massimo li danno come paghetta settimanale ai figli!!
Non è giusto

6 commenti:

  1. una casa di cui si sta pagando ancora il mutuo sarebbe ancora della banca, per come la vedo io. ed inoltre che cavolo darà un reddito minimo se ancora la sto comprando no? ma sono veramente delle assurdità queste !! un ricambio totale al vertice è l'unica strada !

    RispondiElimina
  2. hai perfettamente ragione ma il discorso è ancora...perchè non uniamoci tutti ma veramente guardando nell'insieme e non nel singolo....l'unione fa la forza, un abbraccio buona settimana,.

    RispondiElimina
  3. ma sei sicura che le abbiano fatto bene i calcoli?
    non rientrerà anche il reddito, magari elevato, di un marito assente dalla famiglia, ma non divorziato?
    perché il mutuo si scala dall'ISEE! fa reddito la casa, ma fa sgravio quanto manca per possederla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è andata al CAAF - non credo si siano sbagliati

      Elimina
  4. Purtroppo questa è una storia che si trascina da tempo. Non aggiungo carne al fuoco perché ce n'è già troppa :-(
    Mitica tua sorella! Speriamo che il vento giri, se lo meriterebbe proprio! :-)

    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
  5. Ridotta alla sola pensione di reversibilità, da ormai quattro mesi di 100 euro maggiore della paga di tua sorella (sono una povera ricca!), nel 730 mi son vista tassare di 1200.- euro più acconto di 480 ed a novembre 640.-!!!! perché ho percepito ANCHE l'indennità di licenziamento, ma dato che ambedue reversibile e indennità erano tassate al minimo mi hanno tolto IL GRASSO CHE COLAVA. ERGO ?
    per SEI MESI NON HO PENSIONE! perché al debito delle tasse si assomma il debito con la banca !!!!!!!!
    Mia figlia che abita con me lavora da agosto a TRE ore....
    ma siamo "ricche" la casa è di nostra proprietà!

    Non capisco poi la congruenza dei politici che mangiano a quattro palmenti, mentre noi ci dobbiamo arrabattare con i centesimi!!!!

    La mia ammirazione a tua sorella : è una superdonna!!!!!
    il marito latita neh????

    un consiglio: che vada dall'assistente sociale del comune di residenza a verificare se ci possono essere dei contributi che la sostengano. Mangiano tutti? se ne abbiamo diritto "mangiamo" anche noi!!!!!

    RispondiElimina