Pagine

giovedì 25 luglio 2013

I gatti

Ognuno di noi avrebbe bisogno di un gatto, perché ci ricordano quali sono le vere priorità della vita. 
Loro si siedono su qualsiasi cosa possa servirci: fogli, telefoni, vestiti, computer; sopra qualsiasi cosa non necessaria che ogni giorno attira la nostra attenzione e a cui, col passare dei giorni, tendiamo a dare più importanza di quanta in realtà ne meriti.
Un gatto ci permette di ricordare qual è il valore reale delle cose che ci circondano.
Ho copiato questo post da fb perchè è proprio il mio pensiero e lo avrei scritto uguale. Spesso la mia gatta sale sul tavolo e si mette proprio davanti la mia faccia. Fa le fusa e stà vicino a me che guardo la tv. Chiede a chiama attenzione quando ne ha bisogno e rimane lontana quando non ne ha voglia o bisogno.
Anche noi dovremmo imparare a chiedere ogni tanto e far capire quanto un abbraccio possa cambiarci la giornata!! 

15 commenti:

  1. Snoo certo di averci scritto un post, sul valore che può avere un abbraccio, anche se spesso abbiamo timore sia di chiederlo che di darlo, così come ha valore un gesto di cortesia che non sia solo formale ma nasconda un minimo di piacere.

    A volte dovremmo ricordarci che tra le priorità della vita ... ci siamo noi stessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un gesto gentile, un abbraccio, un sorriso... dovrebbero essere queste le vere priorità giornaliere...
      hai ragione

      Elimina
  2. allora ti abbraccio.

    ;-) ciao, Ste.

    RispondiElimina
  3. I gatti hanno capito tutto della vita.

    RispondiElimina
  4. Grandi saggi i gatti. Chiedono, ma anche danno...danno molto più di quello che chiedono, ma hanno la maestria di conoscere esattamente il momento in cui farlo! un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Passo di qui per la prima volta e trovo un post sui gatti...animale che amo alla follia (forse pure troppo). Condivido tantissimo, e poi la vita senza gatto per me sarebbe tristissima. :-)

    RispondiElimina
  6. sento che con te potrei condividere molte passioni gatti compresi. Ascolta, m'è venuta una strana idea. Ti aspetto ancora da me.

    RispondiElimina
  7. Sì,dovremmo proprio prender esempio da loro:-) Io non so chiedere..almeno non in modo esplicito..Alle volte agisco d'istinto e..abbraccio! Io! :-) Pochi sanno che un abbraccio è salvifico..e che se ne ha sempre un gran bisogno.Perfino,quando non soprattutto,quando siam intrattabili o diciamo,a parole, di lasciarci stare..Ecco,in quei momenti,spesso,vorremmo qualcuno che se ne freghi del nostro "lasciami stare" e ci abbracci forte. Sì,noi donne siam complicate :-) o no?:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a volte un abbraccio è davvero benefico per il nostro umore... ma richiede empatia, molta empatia e a volte si ha paura di dare e di sentire. Per questo non si abbraccia più. E' altamente pericoloso, pericolosissimo...

      Elimina
    2. Vero. Non abbraccio chiunque,sia chiaro. Ma quando sento empatia,alle volte agisco d'istinto..Sì,si ha paura di dare e di sentire.Specie se hai dubbi su quel che senti o se di dubbi te ne fan venire,le parole che ti senti dire,dopo aver creduto di sentire il giusto..Insomma,la certezza non esiste nei rapporti umani.Ma bisogna osare,ogni tanto.Io devo imparare a osare senza aspettarmi nulla,senza farmi male se poi scopro amare verità. E senza,magari,farmi ingannare. Son ingenua. Ahimè.

      Elimina
  8. Raspy appena ci svegliamo si mette a pancia all'aria per avere la coccola del primo mattino!

    RispondiElimina
  9. Mi sembra di vedere la mia rompi in questi giorni con il caldo sembra completamente snodata.
    Buona settimana ciaoo.
    PS. Di mattina appena sente che ci muoviamo salta sul letto e a pancia all'aria aspetta la grattatina magari tu la fai a d occhi chiui e ci si riaddormenta assieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lei è la mia sveglia del mattino... coccole e ancora coccole

      Elimina